Gli untori dei giveaway

Riflessioni personali di oggi.

(Untore - foto via google)


Dando un'occhiata al traffico in entrata del blog, ho notato come molte visite arrivassero in particolare da due chiavi di ricerca; la prima fa riferimento ad una generica ricerca su google dal titolo "giveaway 16 settembre", mentre la seconda parte da un sito, tale Vincimondo.it.

Andiamo con ordine e seguitemi nelle mie riflessioni, se avete voglia. :)

La ricerca google.

Partiamo dal presupposto che io sia un utente internettiano a cui piace vincere oggetti in palio. Un bel giorno vengo a scoprire di un sistema chiamato "giveaway", ovvero di una specie di concorso a premi dove, tramite estrazione a sorte, si possono vincere degli oggetti.
"Ma è fantastico!" penso. "Posso vincere anch'io!" penso. Allora mi iscrivo, a questo concorso. Ma non vinco. "Vediamo se ce ne sono altri" allora mi dico. E scopro che, ogni giorno, sono moltissimi i siti e i blog che decidono di mettere in palio dei premi. "Parteciperò ad ogni giveaway!" decido. E ogni giorno controllo su google quali concorsi nuovi ci sono e partecipo a quelli che mi piacciono.

La segnalazione su un altro sito (Nel mio caso, cliccate QUI e screenshot QUI).

Alcuni siti, per aumentare il traffico di utenti, diventano una sorta di contenitore di ogni genere di segnalazione di eventi della sfera internet. Funzionando come motori di ricerca, nel nostro caso specifico dei giveaway, permette di fare ciò che l'utente fantomatico di prima cercava su google: controllare la presenza di nuovi concorsi.
Gli utenti di questi siti segnalano ogni nuova possibilità di vincita di prodotti e altri utenti, a loro volta, cercano questi contenuti e partecipano (si vedano i commenti lasciati: "Fatto", come dire, "celo", partecipo pure qui, avanti un altro).

Cosa ne penso?

Sono da un lato sconcertata e dall'altro delusa.
Sconcertata perchè va bene cogliere l'occasione di vincere qualcosa, ma solo se volutamente. Mi spiego meglio: partecipo io in primis molto volentieri a giveaway di siti e blog che seguo; Mi piace l'idea che una persona abbia voluto investire tempo e denaro nell'omaggiare chi apprezza il suo lavoro e mi piace l'idea di vincere, nella categoria specifica in cui ci troviamo, prodotti di solito cosmetici, essendo la cosmesi e il makeup una delle mie passioni.

Ma, come vi dicevo, sono anche delusa. Eh sì, perchè innanzitutto io stessa ho pensato e creato il giveaway per premiare chi mi segue....e non per premiare chi insegue una vincita casuale ad ogni costo ed ogni giorno, vincendo magari prodotti che non gli interessano nemmeno.
Secondariamente, il blog pubblicizza il giveaway e viceversa, il passa parola lo si fa attraverso le mie pagine di contatto (facebook, twitter, il blog stesso) oppure tramite i miei lettori e i partecipanti (quelli "sentiti") al concorso.
Io non ho mai autorizzato nessuno a prendere il link al mio giveaway e metterlo su di un sito, alla "mercè" di tutti.
Forse sarò l'unica che avrà un giveaway che non punta solo alla "massa indistinta" di nuovi lettori (spesso fantasma) per il blog; io voglio premiare chi mi conosceva già e chi sa di cosa parlo.

A questo proposito, sono stati molto eloquenti alcuni commenti ricevuti in risposta al passo obbligatorio del widget Rafflecopter (Domanda: "Cosa ne pensi del blog e cosa cambieresti/vorresti vedere?"); mentre molte persone hanno (giustamente) fatto notare che erano nuovi e che non potevano esprimere altro che suggerimenti e/o constatare che il clima lo trovavano piacevole, molti altri utenti hanno scritto una serie di cose che, in quanto autrice delle review e del blog in sè, mi hanno lasciato alquanto basita perchè si nota che sono frasi scritte senza alcuna logica o "sentimento". Di circostanza, ecco.

Detto questo, potrete giustamente chiedermi ma allora perchè ho deciso di lanciare un giveaway e gestirlo nel modo in cui è ancora in corso; Posso rispondervi con una sola parola: inesperienza.
Non credevo esistesse un mondo di "untori di giveaway" e ho fatto richiesta al sito citato prima di rimuovere il post. Ho messo obbligatorio il passaggio di google friend connect per incoraggiare i veri appassionati ai miei contenuti a rimanere aggiornati e seguirmi nelle mie review.

Non metto in dubbio che ci siano anche nuovi lettori davvero interessati al giveaway e al blog, ma temo che siano in minoranza rispetto a coloro che si palesano solo per vincere qualcosa e che poi non portino nessun contenuto al blog; le mie review vivono di commenti, sono utili per un confronto, per sapere se la mia opinione è condivisa oppure se è una castroneria.

Di avere followers "che fanno solo numero", non me ne faccio niente, scusate.
Preferisco la qualità alla quantità, preferisco l'essenziale al superfluo.

Sarò una pazza, sarò in controtendenza, sarò (o diventerò) un blog di nicchia (o un blog che nessuno calcola, tutto è possibile eh!) , ma almeno resterò fedele alla mia linea di pensiero! :)

Glitter


Glitterina

14 commenti:

  1. Questo è uno dei tanti motivi per cui odio i giveaway!

    RispondiElimina
  2. Siamo sulla stessa lunghezza d'onda...

    RispondiElimina
  3. Anche io la penso come te! Finora ho fatto un solo giveaway (insieme ad un altra blogger) e ho notato le stesse cose notate da te.. E infatti con quella ragazza pensavamo che, nell'eventualità di un nuovo giveaway, faremo partecipare solo chi è già iscritta!

    RispondiElimina
  4. @Shoeplay: a me piacciono, ma sempre se chi li fa e soprattutto chi partecipa, lo fa con criterio! :)

    @Heart: non sono l'unica allora! :) mi rincuoro! :):)

    @Ariel: Mi fa piacere che anche tu concordi! :)
    Sì, purtroppo sono cose di cui ci si rende conto "a lavori in corso" e non mi andava di annullare tutto e rifare da capo!
    Per la prossima volta anche io mi orienterò su altri metodi di partecipazione!

    Baciiii

    RispondiElimina
  5. Io a questo giro non ho voluto pubblicizzare il giveaway proprio perché non volevo partecipassero estranei ma soltanto i già presenti, perché era loro che volevo premiare.
    Un po' ingenuamente (diciamo anche stupidamente) non ho pensato che mettere tra le opzioni le varie condivisioni non avrebbe portato altro che gente nuova ed infatti così è stato.. Poi ho pensato "Va beh, però non per forza tutti saranno qui per il giveaway e basta, magari conoscono il blog grazie ad esso ma poi ci rimangono perché piace" e in linea di massima non è errata come forma di pensiero, perché comunque è un potenziale buon modo per far conoscere il proprio blog, ma come al solito non ho fatto i conti con il fatto che non tutti sono come me, anzi.
    Boh, non so proprio cosa pensare..

    RispondiElimina
  6. Ciao,
    Io non ho partecipato al tuo giveaway.
    Non sono interessata ai prodotti messi in palio.
    Però seguo il tuo blog, mi piace e dopo il tuo ultimo post, lo seguirò con maggiore attenzione.
    Complimenti!

    RispondiElimina
  7. @Elisha: capisco! :(
    Poi mi sfugge davvero come uno possa volere a tutti i costi dei premi che neanche userà! Alla fine io, come chiunque altro faccia giveaway, spendo soldi e tempo e mi rode un sacco vedere che c'è chi partecipa "tanto per fare"!
    Ma lasciate perdere!! Ho messo in palio premi di valore relativamente basso, non prodotti chanel o altra profumeria, evitate di fare gli sciacalli! :(

    @Fabiana: mi fa molto piacere, davvero! :)
    Sono io la prima a non partecipare ad alcuni giveaway perchè o possiedo già i premi o non mi interessano e per questi motivi preferisco farmi da parte, piuttosto che magari vincerli e lasciarli in un cassetto!
    Grazie! :)

    RispondiElimina
  8. Ma sai che ho scoperto addirittura che alcune poi rivendono quello che hanno vinto? perché ovviamente partecipano solo per la smania di vincere, senza magari apprezzare neanche il premio e così lo rivendono... roba da matti ?_?

    RispondiElimina
  9. D: l'incubo di tutte noi! .....bah, davvero, non capisco proprio la logica che sta dietro i "partecipanti seriali"!

    RispondiElimina
  10. Io ho il problema opposto. Leggo tanti blog, tenendomi in aggiornamento costante coi feed RSS da pc fisso, portatile, tablet e smartphone... ma che non è mai segnalato da nessuna parte. Magari leggo il blog da anni e mi ritrovo "nuova follower" in caso di giveaway, o ancora peggio... se qualcuno vedesse i miei blog su GFC penserebbe che sono una cacciatrice di dote!

    RispondiElimina
  11. @Fefy: no, ma infatti il mio è un discorso riferito a chi diventa follower meramente ai fini di vincere qualcosa, ovviamente ben vengano nuovi follower che poi si dimostrano interessati ai contenuti! :) :)

    RispondiElimina
  12. Purtroppo, tutto questo sistema che gira intorno ai giveaway esiste e continuerà ad esistere :(
    Sono anni che penso di incominciare un giveaway ma rimango sempre in dubbio se farlo o meno proprio per gli "scrocconi" :(

    RispondiElimina
  13. Ho visto solo adesso questo post.. come sai anche io ho in corso un giveaway sul blog ma sinceramente ho cercato di pubblicizzarlo il meno possibile, senza neanche scrivere "giveaway" nel post proprio perchè volevo che fosse più che altro per chi passava dal blog.. Come è ovvio che sia ci sono stati molti nuovi iscritti al blog ma vedremo quanti ne resteranno una volta concluso.
    qualche giorno fa mi ha contattato una ragazza sia sul blog che sulla pagina FB dicendo che aveva inserito il mio giveaway sul suo blog dedicato solo ai giveaway e di contattarla se ne avessi organizzati altri.. io partecipo spesso a giveaway ma lo faccio solo se mi interessa il premio, non perchè tanto sono gratis chissene se sono cose che non uso e che mai userei..

    RispondiElimina
  14. @Ky: capisco benissimo, infatti anche io l'ho fatto iniziare a settembre ma lo "covavo" da mesi!

    @Chiara: esatto, la penso anche io come te, sebbene come dicevo, per inesperienza, l'ho comunque pubblicizzato, con il risultato che sono arrivati i cosiddetti "cani e porci" XD

    Baciiii

    RispondiElimina

Sentiti pure libera di esprimere il tuo parere, positivo o negativo che sia, ma ricordati che i commenti con spam o volgarità saranno eliminati! ♥ Leggo tutti i commenti ma spesso per rispondere mi ci vogliono un paio di giorni; torna a trovarmi! ♥

Instagram